Questa è una raccolta aggiornata con le 109 statistiche più importanti sull’utilizzo dei social media.

  • Come vengono usati i principali canali social nel mondo ed in Italia?
  • Come sono stati usati i social durante la quarantena?
  • Quali sono le statistiche più interessanti per Facebook, Instagram, Tiktok e per gli altri social network?

Troverai la risposta a queste e tante altre domande grazie alle statistiche aggiornate incluse in questo articolo.

Buona lettura!

Panoramica sull’uso dei social network in Italia e nel Mondo

La prima statistica che vi propongo è una delle più affascinanti: più della metà della popolazione mondiale è connessa ad internet. Il 58,6% per essere esatti.

E l’86,6% di queste persone è attiva sui social media. Non solo ha un account, ma è attiva su almeno una piattaforma social!

Per quanto riguarda l’Italia, non avevo idea nel nostro paese ci sono più numeri di telefono attivi (80 milioni) che persone (60,5 milioni).

Inoltre, in Italia usiamo meno i social media per lavorare (31%) che nel resto del mondo (40%). Che sia davvero una cattiva cosa, o è un segnale positivo?

Ecco tutte le statistiche:

Statistiche sull’utilizzo dei social media nel mondo

I seguenti dati relativi a tutto il mondo sono aggiornati a Luglio 2020:

  • Data la popolazione mondiale di 7,79 miliardi di persone, il 66% (5,15 miliardi) usa un telefono cellulare
  • Il 59% della popolazione mondiale (4,57 miliardi) è un utente attivo di internet
  • 3,96 miliardi (il 51% della popolazione mondiale) è attivo sui social network
  • Nell’ultimo anno, tra Luglio 2019 e Luglio 2020, gli utenti dei social sono aumentati di 376 milioni.

Statistiche sull’utilizzo dei social media in Italia

I seguenti dati per l’Italia sono aggiornati a Gennaio 2020:

  • 49,48 milioni di Italiani sono utenti attivi di internet (l’82% della popolazione, percentuale molto maggiore della media mondiale, 59%);
  • A Gennaio 2020, ci sono 35 milioni di utenti attivi sui social media;
  • Gli italiani attivi sui social sono aumentati di 4 milioni in 12 mesi;
  • Data la popolazione italiana di 60,5 milioni a Gennaio 2020, ci sono 80,4 milioni di numeri di cellulare attivi (il 133% della popolazione).

In questa slide possiamo notare come l’Italia sia sotto la media rispetto al resto del mondo.

Sembra che i social siano utilizzati principalmente come svago e meno come lavoro, in quanto la maggior differenza rispetto al resto del mondo è l’utilizzo delle piattaforme per scopi professionali.

  • Un italiano spende in media 6 ore al giorno su Internet.
  • E 1h e 57 minuti sui social network.
  • Molto vicino alla media mondiale, il 98% degli italiani accedono ai social da smartphone.
  • Unico dato molto sotto la media è l’uso dei social per lavoro: solo il 31% degli italiani. Ma questo non significa che siamo gli ultimi. Peggio di noi Regno Unito, Francia e Germania (sotto al 26%). Migliori di noi? Spagna e Portogallo (con percentuali sopra al 35%).

Se usi i social media per lavoro, ti consiglio questa raccolta di oltre 80 strumenti gratuiti di marketing.

I social più visitati da browser e app secondo Similarweb

Similarweb ci permette di capire meglio come vengono utilizzati i social in Italia.

Le statistiche che seguono possono esserti utile per capire su quale social focalizzare le tue energie e creare una content strategy di successo.

Per quanto riguarda l’utilizzo da computer, Facebook è il primo in classifica per accessi, ma non per durata della visita, dove vince YouTube: questo è un segnale che gli italiani amano guardare video, passando in media quasi 22 minuti ogni volta che accedono alla piattaforma video di Google.

L’app social più scaricata?

No, non è TikTok (per ora). E’ Whatsapp, che conferma come la messaggistica istantanea sia uno dei canali preferiti di comunicazione in Italia.

Facebook mantiene il primato di social network più visitato da desktop in Italia a Luglio 2020, seguito da Youtube e Instagram. 

  • C’è però da notare che il tempo speso su Facebook da desktop è di  10 minuti e 48 secondi (con 8,88 pagine per visita), dati inferiori al tempo speso (11 min e 15 sec) e alle pagine per visita(12,07) su Twitter.
  • Youtube è la piattaforma social con la durata media della visita più elevata (21 minuti e 54 secondi).
  • Instagram è il social network con più pagine per visita (12,61)

Tra le app social più scaricate a Luglio 2020, notiamo come Whatsapp sia prima in classifica sia per Android che per iPhone.

Snapchat, al contrario, è tra le ultime in classifica, e Pinterest compare in ottava posizione per iPhone, e non compare proprio per Android.

Gli utenti attivi sui social in Italia secondo Agcom

Grazie all’Osservatorio sulle Comunicazioni della Agcom possiamo conoscere quanti utenti unici hanno i vari social. Purtroppo, Agcom non fornisce per YouTube, quindi ho dovuto aggregare i dati di un’altra piattaforma (Audiweb).

E’ un vero peccato, perchè alcune fonti a Gennaio davano YouTube come il primo social in Italia, mentre al momento non ci è dato sapere chi sia primo.

Secondo te chi è più visitato? YouTube o Facebook?

Se ti va, lascia un commento alla fine del post spiegando perché.

Agcom a Marzo ci mostra un grande incremento per gli utenti attivi dei vari social network in Italia:

  • Facebook si conferma al primo post con 38,4 milioni di utenti attivi, un aumento del 6,8% rispetto a Marzo 2019.
  • Degno di nota TikTok che, con una crescita del 475,1% in soli 9 mesi (da Giugno 2019 a Marzo 2020), si posiziona settimo al di sopra di Reddit.
  • Youtube è al secondo posto con 36,1 milioni, ma Agcom non fornisce dati relativi a questa piattaforma. I dati sono di We Are Social e aggiornati a Dicembre 2019.

Utilizzo dei social media durante la quarantena

Quanto tempo abbiamo passato a casa durante la quarantena… troppo!

E questo si è tramutato in un maggior tempo a fare pane, pizza, e fare scroll sui social.

Il dato più eclatante a mio parere è, di nuovo, per i servizi di messaggistica instantanea: +81% di tempo speso al giorno su Whatsapp e +57% su Messenger.

Ecco le statistiche principali:

  • A Marzo 2020, Facebook è il canale social con il maggior numero di minuti spesi giornalmente sulla piattaforma: una media di 26,4 minuti al giorno.
  • WhatsApp è il social network con l’incremento maggiore: +81% rispetto a Marzo 2019.
  • Pinterest e Twitter sono gli unici due social network che hanno visto una contrazione dei minuti spesi sulle loro piattaforme, rispettivamente -29% e -18%.

Passiamo ora a vedere i dati per le singole piattaforme.

Facebook – Il più visitato

Google Trends ci mostra come l’interesse per Facebook stia calando negli ultimi 12 mesi, a parte un picco attorno a Marzo 2020 durante la quarantena.

  • Gli utenti italiani di Facebook sono 38,4 milioni, in aumento del 6,8% negli ultimi 12 mesi.
  • Il tempo medio speso online in un mese su Facebook è di 16 ore e 24 minuti.
  • Gli utenti si dividono al 50% tra uomini e donne.

YouTube – Grande incremento durante la quarantena

YouTube ha retto bene durante la quarantena.

Il suo picco è più marcato ed allungato nel tempo rispetto a quello di Facebook (vedi sopra), ma in via generale l’interesse per la piattaforma sembra essere leggermente calato rispetto a 12 mesi fa.

  • Gli utenti italiani di Youtube sono 36,1 milioni, in aumento del 2,7% negli ultimi 12 mesi. Da notare che questi dati sono aggiornati a Gennaio 2020. 
  • Il tempo medio speso online mensilmente su YouTube è di 6 ore.
  • Ci sono leggermente più uomini (55%) che donne (45%).

Instagram: +14% utenti in un anno

Anche l’interesse per Instagram sembra essere leggermente calato negli ultimi 12 mesi.

Inoltre non si nota alcun picco importante durante la quarantena.

  • Gli utenti italiani di Instagram sono 28,8 milioni a Marzo 2020, in aumento del 14,2% rispetto a Marzo 2019.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su Instagram è di 7 ore, un’ora in più rispetto a YouTube.
  • Ci sono leggermente più uomini (55%) che donne (45%).

Linkedin – Interesse stabile nel tempo

Anche se dal grafico qui sopra sembra che Linkedin sia in calo, c’è da notare che questa è una piattaforma professionale dove si cerca e si parla di lavoro, quindi è normale vedere un decremento delle ricerche in Agosto. 

  • Gli utenti italiani di Linkedin sono 21,2 milioni a Marzo 2020, in aumento del 19,5% rispetto a Marzo 2019.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su Linkedin è di soli 37 minuti, il più basso registrato.
  • Ci sono leggermente più uomini (52,7%) che donne (47,3%).

Pinterest – Amato dalle donne

Negli ultimi 12 mesi, Pinterest ha avuto due picchi di ricerche: la prima attorno a Novembre, la seconda durante la quarantena.

  • Gli utenti italiani di Pinterest sono 14,9 milioni a Marzo 2020, in aumento del 30,5% rispetto a Marzo 2019.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su Pinterest è di 53 minuti.
  • Ci sono molte più donne (76%) che uomini (16%).

Twitter – Interesse in crescita nel 2020

Twitter è uno dei pochi social che ha aumentato l’interesse degli utenti negli ultimi 12 mesi, almeno stando ai dati di Google Trends.

  • Gli utenti italiani di Twitter sono 12,8 milioni a Marzo 2020, in aumento del 24,2% rispetto a Marzo 2019.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su Linkedin è di ben 3 ore e 48 minuti minuti.
  • Ci sono più uomini (61,3%) che donne (38,7%).

TikTok: +457% di nuovi utenti in 9 mesi

TikTok è la piattaforma social più interessante dell’anno, e questo si riflette sulle ricerche online per “tiktok” che sono in continuo aumento.

  • Gli utenti italiani di TikTok sono 5,4 milioni a Marzo 2020, ma l’aumento rispetto a soli 9 mesi prima è enorme: +457%.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su TikTok è di 2 ore e 45 minuti.
  • Ci sono leggermente più uomini (54%) che donne (46%).

Snapchat – Il meno visitato della lista

Per quanto riguarda l’interesse nel tempo, Snapchat sembra essere stabile.

  • Gli utenti italiani di Snapchat sono 2,7 milioni a Dicembre 2019, in aumento del 14% rispetto a Dicembre 2018.
  • Il tempo medio speso online mensilmente su Snapchat è di 52 minuti
  • Ci sono molte più donne (72%) che uomini (27%)

Il deck in pdf con tutte le statistiche

Utilizzo: Puoi includere tranquillamente il deck pdf e le singole immagini di questa ricerca sul tuo sito. Ti chiedo solo un link di rimando a questa pagina di ricerca.

Fonti usate per la stesura di questo report

In conclusione

Sei arrivato al termine della nostra lista di statistiche sull’uso dei social media in Italia e nel mondo.

Tenendo presente che i dati relativi ai social media cambiano molto velocemente, abbiamo deciso di tenere questa lista sempre aggiornata. In questo modo non dovrai mai domandarti se queste statistiche sono ancora rilevanti al giorno d’oggi.