Agras Pet Foods pubblica il suo primo bilancio di sostenibilità

1024-agras-pet-foods-pubblica-il-suo-primo-bilancio-di-sostenibilita-vicki-jauron-babylon-and-beyond-photography-gettyimages-523569827-e1466455800753

Un passo importante verso la trasparenza e la responsabilità sociale e ambientale per Agras Pet Foods.

Agras Pet Foods, azienda leader nel mercato del cibo per animali da compagnia con il brand Schesir, si analizza e si racconta. Lo fa con un bilancio di sostenibilità che mostra agli stakeholder i valori che guidano le proprie scelte.

La decisione di pubblicare questo documento, nel trentesimo anno di vita dell’azienda, nasce da una crescente attenzione verso la sostenibilità in tutte le sue accezioni e in particolare verso la conservazione delle risorse naturali. Infatti, spiega l’AD Pietro Molteni, occorre proteggere l’atmosfera, monitorando le emissioni di CO2, e il mare, puntando ad un approvvigionamento sostenibile.

“Crediamo che l’uso sostenibile delle risorse consumate dall’azienda nei propri processi sia un obiettivo non solo etico ma anche economico”, afferma Molteni, “perché se sfruttiamo le risorse naturali senza pensare al futuro mettiamo a rischio la produzione stessa dei nostri prodotti e dunque il futuro della nostra azienda”.

Diventa così parte integrante dell’approccio aziendale il concetto di governo della sostenibilità, inteso come l’integrazione della sostenibilità negli aspetti della gestione dell’azienda, con il controllo e lo sviluppo sostenibile delle proprie opportunità, che siano economiche, sociali o ambientali, sia a livello locale sia globale.

La carta dei valori di Agras Pet Foods accoglie concetti come qualità, responsabilità verso la società e l’ambiente, legalità, ma anche trasparenza, sicurezza, fiducia, innovazione, integrazione e diversità.

L’azienda ricorre a certificazioni esterne che garantiscono il suo impegno in diversi ambiti, ad esempio ha ottenuto la certificazione del Marine Stewardship Council (MSC) e alcuni suoi prodotti sono marchiati MSC. 

Al fine di proteggere la biodiversità, tutto il pesce utilizzato nella preparazione dei prodotti a marchio Schesir, ADoC e Dreesy proviene da pesca sostenibile, e i tonni in particolare appartenengono a due sole specie, che non sono a rischio di sovrasfruttamento: lo skipjack e il bonito.

Nel 2014 Agras Pet Foods ha iniziato a calcolare la propria carbon footprint, quantificando le emissioni di gas serra generate nello svolgimento delle proprie attività, in modo da migliorare al tempo stesso consapevolezza e performance: il valore per l’anno 2014, che sarà ricalcolato e tenuto sotto controllo annualmente, è stato di 3050,5 tonnellate di CO2.

Agras Pet Foods si impegna anche a realizzare un packaging a zero emissioni: a tal fine compensa l’anidride carbonica generata dalla produzione dei cartoncini che rivestono le lattine di cibo per cani e gatti a marchio Schesir con investimenti a sostegno della rigenerazione di foreste in Italia, in particolare nel Gargano, o della produzione di carbonella riciclata in Cambogia, un progetto innovativo realizzato da Sustainable Green Fuel Enterprise.

L’azienda, inoltre, compensa le emissioni prodotte dal sito webwww.schesir.com attraverso il progetto Zero Impact® Web con altre iniziative di riforestazione, questa volta in Costa Rica.

Le sfide per il futuro di Agras Pet Foods riguardano tre ambiti principali: ridurre ilpackaging dei prodotti, spostare ulteriormente il traffico della logistica dalla ruota alla rotaia (attività già partita nel 2015)  e utilizzare più materiale riciclato ericiclabile per gli stampati di comunicazione.

Per ridurre l’impatto ambientale dei prodotti commercializzati e in particolare delle proprie operazioni logistiche, quest’anno Agras Pet Foods ha ridotto l’approvvigionamento da Paesi lontani come Australia o Canada, così da ridurre le distanze. In ogni caso, da sempre l’azienda privilegia i fornitori che possono garantire l’adesione a determinati valori ad esempio il rispetto dell’ambiente o delle condizioni di lavoro del personale impiegato.

Per gli aspetti più strettamente legati al benessere degli animali, che sono anche i consumatori finali dei suoi prodotti, Agras Pet Foods si impegna a non svolgere test di prodotto cruenti, e tutte le confezioni espongono i simboli Cruelty Free eDolphin Safe.

Agras Pet Foods offre sostegno economico al FAI, Fondo Ambiente Italiano e ad organizzazioni a sfondo sociale come Terre des Hommes o la Fondazione Theodora Onlus, impegnate in iniziative per l’infanzia, ma svolge anche attività di solidarietà verso associazioni che si prendono cura di animali, donando loro i propri prodotti.

 

Top